17/10/2017sereno con foschia

18/10/2017tempo nebbioso

19/10/2017tempo nebbioso

17 ottobre 2017

Basket

«Piacere, Zoltan!»

Presentato mercoledì pomeriggio Perl, il nuovo acquisto della De Longhi Treviso

Basket

TREVISO - È stato presentato oggi, mercoledì, a Sant'Antonino, dopo il primo allenamento sostenuto con la squadra, il nuovo straniero della De' Longhi Treviso Basket, il magiaro Zoltan Perl (nella foto con coach Pillastrini), 21 anni, ala-guardia di 195 cm, proveniente dall'Upea Capo d'Orlando.

 

Giocherà con il numero 22 ed esordirà venerdì nei quarti di finale della Final8 di Coppa Italia a Casalecchio di Reno con la Virtus Roma.

 

Sensazioni?

"Sono contento di essere qui, Trreviso è una città storica del basket italiano ed è un onore vestire questa maglia.

 

Da bambino seguivo la squadra di Treviso, conosco Istvan Nemeth ungherse come me che ha giocato qui. La società mi è subito sembrata ben organizzata e oggi ho fatto il primo allenamento, molto impegnativo sul piano mentale perchè devo imparare ed inserirmi nel meccanismo di squadra e conoscere il gioco con lo staff tecnico. Ma basteranno un paio di giorni per integrarmi e conto di poter dare il mio contributo giàdalla Coppa Italia di venerdì."


Presentati come giocatore…

"Se devo descrivermi come giocatore mi piace il gioco in transizione, giocare in campo aperto e attaccare il ferro. Mi ritengo un giocatore di squadra, si, comea tutti mi piace fare punti, ma non è l'unica cosa e voglio essere un giocatore completo in attacco e in difesa."


Obiettivi stagionali?

"Dopo l'esperienza ottima che ho passato a Capo d'Orlando, voglio guadagnarmi più minuti possibile in campo per aiutare la squadra e provare a lottare per la Serie A fino a fine stagione."

 

Stefano Pillastrini, coach della De' Longhi TVB, commenta così il nuovo arrivo: "Zoltan è con noi da oggi e già da venerdì in Coppa Italia ci darà una mano. Ovviamente ci vorrà un po' di tempo per inserirlo, non è il veterano che ha già visto mille battaglie e che sarà subito in grado di prendere in mano la situazione, ma un giocatore che puo' entrare nel nostro gioco e rafforzarci in questo senso. Viene da un campionato superiore, questo si, ma non ci aspettiamo che in due giorni cambi il volto della nostra squadra. Nel week end di Coppa non aspettiamoci da lui sfracelli, saranno ovviamente quelli che hanno fatto la squadra fin qui su cui faremo l'affidamento principale."

 

 

RISULTATI WEEK END GIOVANILI

Settimana di carnevale che si è chiusa con i festeggiamenti di tutto il settore minibasket TVB, assieme ai miniatleti di Olmi e di Sparta. Basket e tanto sano divertimento sono stati i protagonisti di lunedì pomeriggio alle Acquette; tutti gli istruttori del settore minibasket si sono uniti per dare forma ad un torneo a squadre caratterizzato da percorsi e sfide di vario genere, successivamente sono stati premiati i vincitori e il tutto si è concluso nel retro della palestra con un rinfresco gentilmente offerto dai genitori. Ovviamente tutti quanti mascherati!!

Per quanto riguarda invece gli under 18 e 16 eccellenza, rispettivamente di coach Tabellini e Galigani non è stata una settimana facile in quanto sono uscite sconfitte dal match contro la Benetton.

I primi hanno perso per 68 a 71 (Bettio, Spessotto 6, Poser 8, Bonesso 14, Solfa 5, Artuso 13, Pesce, Bordignon 2, Leardini 11, Barbante 9, Barretta, Tagliapietra).

 

I secondi invece sono stati superati con il punteggio di 53 a 63 (Davanzo 2, De Rossi 2, Cervellin, Bavaud 2, Matteotti 7, Benzon 10, Carniato, Brodlic, Liberali 1, Vendramin 28, Borghetto, Martin).

Dura sconfitta per gli Under 14 elite di coach Biondo nella partita contro la prima in classifica Marghera 94-39 (Busin, Erpini 7, Trichilo 11, Bovo 5, Guarini 8, Carbonaro, Vettorello 2, Bandiera, Chiesura 2, Berto 4)

Nel week-end invece si è svolto il Join The Game storico torneo 3 vs 3 che coinvolge tutti i ragazzi Under 13 e 14.

Per quanto riguarda le squadre TVB i risultati sono stati ottimi, gli under 13 si sono qualificati terzi e sono entrati nelle finali regionali che si svolgeranno il prossimo mese, stesso copione per gli under 14, si sono infatti classificati in seconda posizione accedendo così alle finali regionali.

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Treviso di scena a Jesi
Treviso di scena a Jesi

Basket

Nella terza giornata di campionato i locali battono la De Longhi 83-78: gli ospiti nel finale sfiorano la clamorosa rimonta

Treviso ko a Jesi

JESI - Treviso ko a Jesi. La squadra di coach Pillastrini rincorre nonostante lo spunto iniziale di Treviso che macina punti grazie alla coppia Antonutti-Brown.

Basket

Coach Pillastrini: "Affronteremo una squadra che ha tante armi pericolose e ci vorrà la nostra miglior difesa"

De Longhi domenica di scena a Jesi

TREVISO - Dopo la bella vittoria di domenica scorsa al Palaverde con Bergamo, la De’ Longhi Treviso Basket parte per Jesi dove domenica è in programma la terza giornata della A2 (Gir. Est) contro i locali della Termoforgia alle 18.

Matteo Fantinelli
Matteo Fantinelli

Basket

Il giocatore è in infermeria per un'infiammazione ad un piede che sarà costantemente monitorato nei prossimi giorni

Tegola De Longhi, Fantinelli a riposo

TREVISO - Lo staff medico della De’ Longhi Treviso Basket ha fatto il punto della situazione dopo le visite specialistiche e i controlli strumentali, per quanto riguarda capitan Matteo Fantinelli. 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×