22 settembre 2019

Oderzo Motta

“Riccardo stava bene, non sappiamo ancora cosa sia successo”: il malore improvviso e la morte a solo un mese di vita

Lo ha segnalato il padre del neonato deceduto lo scorso fine settimana a Treviso. Disposta l’autopsia

commenti |

il centro di Salgareda

SALGAREDA - "Non sappiamo ancora il motivo preciso del decesso di nostro figlio.

Abbiamo richiesto l’autopsia: dev’essere ancora fissata. Di certo il bimbo era sanissimo".

Lo ha spiegato ieri Emanuele Murador, il papà di Riccardo, neonato deceduto in ospedale a Treviso nella notte tra sabato e domenica dopo un malore.

La famiglia, genitori e due bimbi piccoli, stava partecipando ad un ricevimento di matrimonio a Villa Fiorita a Monastier.

Verso le 20 il malore del bambino. Una vicenda resa nota ieri. Il decesso dunque nella notte tra sabato e domenica in ospedale.

La famiglia ha disposto l’autopsia per capire cosa sia realmente successo a Riccardo.

Una volta eseguito l’esame, sarà fissata la data per l’ultimo saluto, con tutta probabilità in parrocchiale a Salgareda.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×