18/01/2019nuvoloso

19/01/2019velature diffuse

20/01/2019quasi sereno

18 gennaio 2019

Italia

“Sgobri se hai diriddo al reddido di giddandinanza”. Mezzo milione di italiani si registrano su falso sito “IMPS”

Stefania De Bastiani | commenti |

“I cittadini italiani ed europei hanno diritto a un reddito di cittadinanza di 400 euro al mese. Gli immigrati regolari a 435. I clandestini e i celiaci a 735 euro al mese”. Non si sono posti alcun problema circa la distribuzione di queste cifre gli oltre 500mila italiani che nei giorni scorsi si sono registrati al falso sito IMPS per ottenere il reddito di cittadinanza.

 

Il dominio è semplicissimo: www.redditodicittadinanza2018.it. La caduta nella trappola, pare, altrettanto. Il sito web, palesemente fasullo, è stato creato proprio con lo scopo di ironizzare sulle fake news che circolano in rete sul reddito di cittadinanza. A crearlo è stata la società di comunicazione Ars Digital che propone il servizio in due versioni: una per gli italiani e una per gli stranieri. Quest’ultima opzione vede la traduzione in italiano africanizzato, dove le C diventano G, le P diventano B e le T si trasformato in D.

 

Anche l’INPS si è trasformato in IMPS ma questo non ha impedito a quel mezzo milione di italiani di compilare la richiesta di reddito di 400 euro al mese. E di cliccare su “invia richiesta”, senza leggere le righe sottostanti in cui si evidenzia: “Nessun dato personale sarà registrato. Il sito è stato sviluppato a fini ludici. Si ringrazia per la fantasia la campagna elettorale 2018. Made with love from Naples by Ministero dello sviluppo ergonomico. Ideato da Ars Digitalia”.

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×