12 novembre 2019

Oderzo Motta

In 126 a casa dal lavoro. Con un sms

E' successo ai dipendenti della Mbil Record di Fontanelle

commenti |

commenti |

FONTANELLE – Choc alla Mobil Record: a casa con un sms. I destinatari sono i 126 dipendenti della Mobil Record di Fontanelle, azienda del legno in crisi.

 

«La società Mobil Record è stata messa in liquidazione, pertanto non è prevista la riapertura. I dipendenti saranno in cassa integrazione». Questo il testo arrivato domenica sera alle 21. Una sera per molti passata in bianco.

 

Parecchia dunque la rabbia tra i lavoratori che, dopo le feste natalizie, contavano di tornare al lavoro. In molti non ricevono lo stipendio da circa tre mesi e dunque scatterà la mobilità.

 

«La cosa più triste – dicono – è che tra di noi c’è chi lavorava qui da vent’anni e poi viene liquidato con un sms». 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

23/11/2016

La crisi morde, non paga l'Iva: assolto

Il giudice ha accolto la tesi difensiva dell'ex a.d. di Mobil Record. La cifra, un milione e mezzo di euro, è stata dirottata per il pagamento degli stipendi

immagine della news

18/02/2015

Ex Mobil Record, oggi si parte?

Giorni cruciali per l'azienda di Fontanelle dopo la clamorosa svolta nella trattativa tra due cordate imprenditoriali

immagine della news

03/02/2015

Mobil Record, ore decisive

Oggi si dovrebbe sapere se la proposta della nuova società sarà accettata. In ballo decine di posti di lavoro

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×