17 settembre 2019

Nord-Est

12enne malato esprime il suo ultimo desiderio: vedere il mare. I genitori lo portano a Bibione e muore

commenti |

E’ spirato venerdì pomeriggio, a Bibione, dopo aver esaudito il suo ultimo desiderio: vedere il mare. Era questo il sogno del 12enne austriaco che fin da neonato era affetto da una grave malattia debilitante che gli impediva di condurre una vita normale

 

A raccontare la storia è La Nuova Venezia. Il bambino era partito da Klagenfurt con i genitori per una vacanza a Bibione, dove appunto avrebbe realizzato il suo sogno, ma solo dopo qualche giorno di permanenza nella località balneare, il cuore del bambino ha smesso di battere. Venerdì pomeriggio il 12enne si è sentito male, andando in arresto cardiaco. E a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo effettuati da personale del Suem. Il cuore del piccolo aveva smesso di battere per sempre.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×