14 novembre 2019

Vittorio Veneto

16 gennaio, Vittorio Veneto celebra San Tiziano

A Ceneda solenne pontificale, giostre, musica e pesca di beneficenza

commenti | (3) |

commenti | (3) |

VITTORIO VENETO16 gennaio: la città e la diocesi di Vittorio Veneto festeggiano il loro patrono, San Tiziano, le cui spoglie sono conservate nella cripta della Cattedrale, a Ceneda. Ed è qui che si tiene l’Antica Sagra di San Tiziano organizzata da Insieme per Ceneda in collaborazione con i gruppi parrocchiali.


 


Giovedì in Cattedrale si susseguiranno numerose celebrazioni religiose in onore del patrono. Alle 10 il solenne pontificale presieduto da monsignor Ilario Antoniazzi, arcivescovo di Tunisi, originario della diocesi di Vittorio Veneto. Concelebreranno il vescovo Pizziolo e i sacerdoti della diocesi. Alle 19 la messa per la città presieduta dal vescovo e concelebrata dai parroci di Vittorio Veneto.


 


Sempre domani, alle 16,30 nella cripta della Cattedrale, Concerto di San Tiziano con il Trio Da Ponte (in foto) composto da Paolo Carraro (violoncello), Daniele Donatello (piano) e Mariagrazia Marcon (soprano). Eseguiranno musiche di Bach, Handel, Marcello, Mozart, Pachelbel, Caccini, Lopez e Piazzolla (ingresso libero).


 


Per tutta la giornata in piazza l’immancabile appuntamento con le giostre e, per un caldo ristoro, sarà attivo il chiosco degli alpini. Nel vicino patronato Costantini-Fiorentini prosegue la pesca di beneficenza il cui ricavato sarà destinato all’ammodernamento della struttura.


 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

16/01/2017

La pesca che aiuta i giovani

Compie 24 anni la pesca di beneficenza di San Tiziano. Il ricavato servirà a dare una cucina ai ragazzi

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×