21/01/2018quasi sereno

22/01/2018quasi sereno

23/01/2018sereno

21 gennaio 2018

Italia

20 anni di Alitalia, le divise si rifanno il look

commenti |

L'ultima a disegnarle era stata Mirella Bizzini per Mondrian, nel 1998. Dopo quasi vent'anni, Alitalia rinnova le divise del suo personale, segnando un'ulteriore tappa nel percorso di cambiamento che sta interessando ogni settore della compagnia italiana. La nuova collezione, disegnata da Ettore Bilotta e ispirata al glamour degli anni '50 e '60 è stata presentata oggi a Roma con una sfilata al Nazionale Spazio Eventi ed è declinata nei colori rosso e verde, con tessuti provenienti dalla Toscana e seta lavorata a Como. (Fotogallery)

"Il nuovo look che presentiamo oggi incarna l'anima della nuova Alitalia e non è un caso che ciò avvenga durante il piano di rilancio e sviluppo della compagnia - afferma Cramer Ball, amministratore delegato di Alitalia - Ci avviamo a celebrare i nostri 70 anni di storia con una nuova collezione di eleganti divise, con le quali intendiamo rappresentare nel mondo l'eccellenza dell'Italia". "Ideare e disegnare le nuove divise di Alitalia è stata un'esperienza molto emozionante - dice lo stilista Ettore Bilotta - perché mi ha consentito di realizzare una collezione speciale, che rappresenta non solo l'Italia, ma anche l'orgoglio di Alitalia quale ambasciatore del Paese nel mondo".

Per meglio rappresentare l'essenza dell'Italia nella nuova collezione, Bilotta ha studiato l'architettura, i monumenti, lo stile di vita quotidiano e i diversi territori italiani traendone ispirazione.

Come le terrazze delle Cinque Terre, che hanno ispirato il design del nuovo copricapo delle hostess, realizzato in armonia con lo stile degli anni '50 e '60. Ogni set di divise femminili include tre opzioni: un abito, un completo spezzato composto da giacca e gonna, oppure dai pantaloni. Anche la divisa del personale maschile presenta un design chevron a due colori - grigio antracite e verde bosco - e comprende un gilet a doppio petto che ha, per il personale di volo, gli stessi colori della giacca e colori invertiti per quello di terra.

Il guardaroba firmato Bilotta verrà gradualmente distribuito ai 5.700 dipendenti Alitalia, incluso il personale al check-in e quello nelle lounge, dai primi di luglio. E' previsto anche un restyling delle divise per i piloti e il personale operativo.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×