19/08/2018sereno con veli

20/08/2018quasi sereno

21/08/2018quasi sereno

19 agosto 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

23enne colto da infarto mentre è al volante

Tragedia domenica pomeriggio: il ragazzo si trova ricoverato al Ca’ Fondello

commenti |

PIEVE DI SOLIGO - Si è sentito male improvvisamente, mentre era alla guida della sua Volkswagen Polo, e ha fatto appena tempo ad accostare che ha perso i sensi. E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Ca’ Fondello di Treviso un 23enne di Pieve di Soligo che ieri pomeriggio, domenica, è stato colto da infarto mentre era in auto con la sua fidanzata. E’ stato grazie a questa, e a due passanti che hanno immediatamente lanciato l’allarme, che si è scongiurato il peggio.

 

Il tempestivo intervento del Suem, giunto sul posto con ambulanza, auto medica ed elicottero, ha fatto sì che il ragazzo venisse rianimato con il defibrillatore e l'ossigeno e poi trasportato all’ospedale di Treviso, dove ora si trova ricoverato nel reparto rianimazione, in prognosi riservata. Queste saranno ore fondamentali per il giovane, che lotta tra la vita e la morte.

 

Non è chiaro se il 23enne soffrisse di problemi cardiaci. 

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×