17 settembre 2019

Oderzo Motta

23enne morto a Jesolo, si attende il nulla osta per decidere la data dei funerali

Il ragazzo poi sarà sepolto nella città senegalese d’origine, Touba

commenti |

CESSALTO - Attesa per il nulla osta relativo al funerale di Elhadji Malik Diegne, il 23enne di origini senegalesi, residente a Ceggia (Venezia) e impiegato a Cessalto, morto affogato il pomeriggio di Ferragosto a Jesolo. Venerdì all’agriturismo Pra’ D’Arca di Ceggia i famigliari si sono ritrovati per un momento di preghiera.

 

Riguardo all’ultimo saluto, Oumar Seye, presidente dell'associazione Multietnica che è vicina alla famiglia in questo delicato momento, spiega: «Non appena avremo la disponibilità del feretro, organizzeremo l’ultimo saluto con tutta probabilità a Ceggia. Stiamo verificando il luogo più consono per ospitare tutta la comunità, perché di certo vorranno salutarlo in tanti. Dopodiché sarà sepolto nella città senegalese d’origine, Touba, città sacra per motivi religiosi. Stiamo dunque attendendo in queste ore la conclusione dei rilievi di legge».

 

Malik lascia i genitori, tre fratelli e una sorella tra i 18 e i 25 anni

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×