22/10/2017pioggia debole

23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

22 ottobre 2017

Treviso

In 2mila in corteo a Treviso contro i vaccini obbligatori

Famiglie con bambini hanno sfilato lungo le vie della città per la libertà vaccinale

commenti |

TREVISO – “Giù le mani dai bambini”. Questo lo slogan gridato dalle oltre 2mila persone che ieri sera hanno preso parte al corteo contro la legge che impone l’obbligo vaccinale, a Treviso. Molte famiglie, mamme e papà con i loro bambini, hanno sfilato lungo le strade del centro storico con maglie e cartelli arancioni, il colore simbolo della battaglia per la libertà vaccinale, organizzato da Corvelva, il Coordinamento veneto per la libertà vaccinale.

I partecipanti si sono dati appuntamento davanti l’ex Provincia, per poi attraversare il Calmaggiore, piazza dei Signori, fino a piazza Borsa. “Manifestiamo contro questa legge perché toglie alle persone la libertà di scegliere. Noi siamo per la libertà e non vogliamo che sia una legge a dirci quando dobbiamo vaccinare i nostri figli”.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×