20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

22/06/2019temporale e schiarite

20 giugno 2019

Treviso

365 alunni coneglianesi a scuola di rifiuti

Il progetto ambientale è realizzato da Savno e dall'assessorato all'ambiente

admin | commenti |

immagine dell'autore

E’ partito in questi giorni nelle scuole primarie di Conegliano il progetto di educazione ambientale realizzato da Savno e promosso dall’Assessorato all’Ambiente del Comune con il contributo della Regione Veneto che porta direttamente fra i bambini delle scuole elementari l'educazione all'ambiente e una sensibilità particolare sul tema dei rifiuti domestici . Le attività previste dal progetto coinvolgono 18 classi delle scuole primarie e una classe delle scuole per l’infanzia. 365 i bambini partecipanti, con i propri insegnanti, che insieme imparano a conoscere il proprio territorio, la situazione dell’ambiente e dei rifiuti, i materiali riciclabili e gli impianti di riciclaggio. L’obiettivo è trasmettere opportunità e servizi della raccolta differenziata ed insegnare a conferire correttamente i rifiuti correggendo  l’abbandono dei rifiuti presso le piazzole ecologiche o l’errato inserimento di alcuni materiali nei contenitori per la raccolta. La didattica è per questo incentrata sui motivi per cui i vari materiali non possono essere abbandonati spiegando i vantaggi che si possono ottenere attraverso il riciclo e sul ruolo che ciascuno di noi ha nella produzione dei rifiuti con particolare attenzione al riciclo e al riutilizzo delle risorse. Il progetto prevede corsi di formazione per gli insegnanti, un vero e proprio corso di aggiornamento sul ciclo di gestione dei rifiuti, e attività didattiche nelle classi, durante le quali i bambini imparano a riconoscere, attraverso lezioni teoriche, attività ludiche e di laboratorio, le tipologie di rifiuti destinati al riciclo, a distinguere i vari tipi di contenitori per la raccolta, a capire l’importanza delle raccolte differenziate e a fare concretamente le raccolte. Durante le lezioni viene distribuito materiale informativo. Seguono le visite agli impianti di riciclo per capire meglio il ciclo dei rifiuti e la necessità di separare correttamente. Il progetto si chiuderà alla fine del mese di aprile con una festa finale ed uno spettacolo teatrale che riproporrà tutti i temi affrontati durante le lezioni di educazione ambientale.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×