21/11/2017foschia

22/11/2017quasi sereno

23/11/2017variabile

21 novembre 2017

Rugby

In 400 per il 40 anni del Montebelluna Rugby

Il "terzo tempo party" va in scena in centro martedì sera dalle 19

Rugby

MONTEBELLUNA - Ha 40 anni, ma conserva l’entusiasmo di un Under. Il Montebelluna Rugby martedì sera scende in piazza, in centro città, per celebrare ufficialmente un traguardo storico: i suoi primi 40 anni di vita.

Sono stati campionati ricchi di sogni, delusioni, rinascite, traguardi raggiunti e altri mancati. Il Montebelluna Rugby però è cresciuto, si è fatto le ossa. E’ diventata una delle realtà sportive più importanti del Montebellunese e della Marca. Ha poco meno di 300 tesserati.

Ha una struttura sportiva di qualità, ben curata, che ha bisogno di essere ampliata visto l’elevato numero di squadre messe settimanalmente in campo: si va dagli under 6 (anni) alla prima squadra; dai maschi alla ragazze, senza limiti di età. Si punta ad un terreno di gioco ulteriore, con gradinate e spogliatoi. Cose fatte bene e funzionali per dare ulteriore slancio all’imponente movimento sportivo.

Il Montebelluna Rugby ha così organizzato una cena sociale per fare il punto della situazione fra personaggi illustri, tanti ex, i tantissimi tesserati e tesserate. E ovviamente i presidenti di oggi e di ieri; del Rugby Senior e di quello Junior. Sarà una vetrina che mira a valorizzare non solo il passato ma anche il presente guardando però al futuro. Niente false illusioni; come insegna la pallaovale, i piedi ben piantati per terra. sottolineando i valori che da quasi 200 anni fanno del rugby una autentica e credibile scuola di vita.

La festa prenderà il via alle 19; i circa 400 ospiti – giocatori, congiunti, ragazzi e amici, dirigenti ed ospiti – saranno ospitati sotto il grande tendone messo a disposizione in piazza, alle spalle della Loggia, dal Palio del vecchio mercato. Il menù è stato messo a puntino dagli Alpini – due le proposte: una per tutti ed uno per i bambini – con lo spiedo come piatto forte.

Intorno alle 21 prenderà il via la cerimonia ufficiale: il saluto dei presidenti, un momento di silenzio per ricordare i tanti amici che in questi anni ci hanno lasciato, poi la parola ai protagonisti; proiezione di immagini, le premiazioni di personaggi che sono stati fondamentali per la vita della società: dalla famiglia Colognese allo sport Favero Health Projects. Un ampio spazio sarà offerto ai campioni di ieri ai quali va l’indubbio merito di aver dato vita ad un sogno.

Per le ultimissime adesioni si possono contattare i numeri: 3490907945 (Vettoretti), 349 5790592 (Longo), 335 5212770(Zanella). Foto fb MontebellunaRugby

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

rissa in campo tra Petrarca e Mogliano
rissa in campo tra Petrarca e Mogliano

Rugby

Domenica si giocava una grara valida per il campionato Under 16 Elite. Arbitro costretto a sospendere il match a 12’ dal termine

Maxirissa in campo tra Petrarca e Mogliano

MOGLIANO - Maxirissa in campo, succede in una gara di rugby giovanile. Si giocava domenica Petrarca Padova-Mogliano, gara valida per il sesto turno del campionato d’Elite Under 16.

Matteo Corazzi insieme ai compagni in una maul
Matteo Corazzi insieme ai compagni in una maul

Rugby

Nel posticipo domenicale Mogliano fa visita alla Lazio ultima in classifica e spera di sbloccare la lunga serie negativa di sconfitte

Il Mogliano tenta il colpo in trasferta

MOGLIANO – Per la settima giornata di Campionato ancora un posticipo domenicale, che per i biancoblù prevede la lunga trasferta romana in casa della Lazio.


Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×