23/03/2019sereno

24/03/2019sereno

25/03/2019possibile temporale

23 marzo 2019

Nord-Est

8 ragazzini dai 13 ai 16 anni distruggono un bus

commenti |

I carabinieri di Scorzé (Venezia) hanno denunciato in stato di libertà otto giovanissimi (dai 16 ai 13 anni) studenti tutti di ottima famiglia, per danneggiamento ai danni di un autobus del servizio pubblico Actv. Vetri e porte sfondate, arredi rotti, specchietti diventi.

 

Questi i danni riscontrarti che hanno portato ad una indagine dei militari che ha portato al gruppo degli otto ragazzi tutti che sono convocati a turno in caserma e, messi alle strette, hanno ammesso davanti ai carabinieri ed ai genitori costernati le proprie responsabilità.

 

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che i giovani si erano ritrovati per passare il sabato sera ai margini del parcheggio dei mezzi. Dopo un po', probabilmente annoiati e stanchi della serata che non "decollava" - secondo la ricostruzione dei militari -, hanno deciso per gioco di "assaltare" il bus. I ragazzi sono stati quindi denunciati all'Autorità giudiziaria per i Minori di Venezia davanti alla quale dovranno rispondere del reato di danneggiamento, in particolare sette ragazzi di 15-16 anni mentre per il tredicenne, non essendo imputabile, è scattata comunque la segnalazione.

 

Le famiglie del posto e rispettabili, nella più totale costernazione, hanno già raggiunto un accordo con la società per rifondere i danni. 

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×