22 luglio 2019

Cronaca

92enne tedesca dichiarata morta si risveglia urlando in obitorio

commenti |

GERMANIA - Ne avevano dichiarato il decesso, ma lei, una donna di 92 anni, si è risvegiata urlando nell'obitorio dell'ospedale. Indagato da parte della procura di Emmen, in Germania, il medico responsabile della grave negligenza, un 53enne che ora potrebbe rischiare da una semplice multa a una vera e propria pena carceraria.

 

Il fatto risalirebbe allo scorso marzo: l'anziana, ritrovata priva di sensi da un'addetta della casa di riposo di cui era ospite, fu portata in ospedale e lì, data l'assenza di battito e polso, ne fu constatato il decesso. Ma una volta in obitorio il colpo di scena: la povera donnà si risvegliò iniziando ad urlare.

 

Due giorni dopo, tuttavia, l'anziana morì a causa di un infarto, e questa volta il decesso fu "definitivo". 

 

 

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×