23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

25/07/2018possibile temporale

23 luglio 2018

Cronaca

Accoltella il padre alla gola e ferisce il fratello

E' accaduto ieri a Pompei e i carabinieri hanno arrestato il giovane, un 20enne, per tentato omicidio

commenti |

carabinieri

Durante una lite ha aggredito il padre, di 53 anni, colpendolo con un fendente alla gola, e il fratello, di 22 anni, rimasto ferito nel tentativo di difendersi. E' accaduto ieri a Pompei e i carabinieri hanno arrestato il giovane, un 20enne, per tentato omicidio.

 

L'aggressione è avvenuta davanti alla mamma, 55enne. Il padre e il fratello sono stati trasportati in ospedale a Castellammare dove i medici hanno sottoposto ad intervento chirurgico l’uomo, che non è in pericolo di vita, ed emesso una prognosi di 10 giorni per il ragazzo.

 

Dopo il gesto il 20enne è salito a bordo della sua utilitaria ed è fuggito tentando di far perdere le sue tracce, ma i carabinieri lo hanno rintracciato a Torre Annunziata. Bloccato, è stato arrestato per tentato omicidio. Dietro al sedile posteriore aveva nascosto uno zaino in cui c’era il coltello sporco di sangue.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×