09 dicembre 2019

Castelfranco

Acqua in strada da 20 giorni in via delle Risorgive

I residenti hanno segnalato più volte la perdita dell’acquedotto ma nessuno è intervenuto

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Acqua in strada da 20 giorni in via delle Risorgive

CASTELFRANCO – In via delle Risorgive nella frazione di Salvatronda da 20 giorni l'acqua potabile sgorga in strada, probabilmente da un tubo rotto dell’acquedotto, per poi finire in un tombino fognario. Tante le segnalazioni dei cittadini ma dopo 3 settimane nessuno è intervenuto e la rabbia dei cittadini si è evoluta in una protesta social.

La questione non è solo in ordine alla sicurezza stradale visto che la via è diventata un torrentello ma anche per lo spreco di acqua potabile che finisce poi nelle fognature. Un residente dopo svariate segnalazioni e la promessa d’intervento non mantenuta, ha fatto un video postandolo sui social.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×