22/04/2019parz nuvoloso

23/04/2019pioggia moderata

24/04/2019possibili piovaschi

22 aprile 2019

Montebelluna

Addio al commendatore Gino Pasqualetti

È morto a 79 anni. Lutto a Pederobba

commenti |

gino pasqualetti

PEDEROBBA – Lutto a Pederobba per la scomparsa del commendatore Gino Pasqualetti, morto all’età di 79 anni. Dal 1970 al 1975 fu come consigliere di maggioranza dell’allora Democrazia Cristiana in Comune a Pederobba. Poi ricoprì la carica di vicesindaco ininterrottamente dal 1975 fino al 1990, divenendo poi assessore fino al 1995.

Da quel momento è rimasto legato all’amministrazione comunale continuando a rivestire il ruolo di presidente del Comitato di Gemellaggio che aveva avviato per tessere rapporti di amicizia e di scambi con Hettange Grande (Francia), prima, con Sinzig (Germania) e con Jacutinga (Brasile) poi, dove i pederobbesi si sono inseriti da anni.

 

“Pochi si sono così impegnati come Gino e non è un caso che, nel 1994, per ricompensare le benemerenze acquisite verso la nazione nel campo nell’impegno pubblico, sia stato nominato Commendatore al Merito della Repubblica Italiana – afferma il sindaco Marco Turato -. Come presidente dell’Associazione Marinai, è riuscito nel 2016 a portare a termine la sua aspirazione di intitolare il Ponte sul Piave ai ‘Marinai d’Italia caduti per la Patria’. Pasqualetti ha sempre portato ovunque il nome di Pederobba arrivando persino a porre solennemente una targa del nostro Comune all’interno della Fregata antisottomarini Virginio Fasan, una nave simbolo della nostra Marina e dei valori umani e civili di chi come Gino si è votato per la patria e per gli altri”.

 

Gino Pasqualetti lascia la moglie Silvana, il figlio Andrea e Federica. I funerali si terranno giovedì 14 febbraio, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Onigo.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×