12 novembre 2019

Conegliano

AGEVOLAZIONI? CI VUOLE CONTROLLO

Firmato il protocollo d'intesa tra Comune e GdF

commenti | (4) |

commenti | (4) |

CONEGLIANO - Stanare i furbi che chiedono agevolazioni, pur non avendone bisogno. E' questo lo scopo del protocollo d'intesa sottoscritto tra il Comune di Conegliano e il Comando provinciale della GdF di Treviso. Un protocollo necessario, secondo il sindaco Floriano Zambon, in questo periodo di crisi, in cui ogni esigua risorsa disponibile deve aiutare chi ne necessita veramente.

Controllare reddito e patrimonio dei nuclei familiari agevolati: è questo il fine della sottoscrizione. A Conegliano sono circa 2.500 i soggetti che accedono a diversi servizi con l'ISEE (Contributi economici, Assegno per nucleo familiare numeroso, Assegno di maternità, servizio domiciliare, agevolazioni per energia elettricae gas, contributo affitto, libri di testo, centri socio-educativi, centri estivi, trasporto scolastico, mensa, “Bonus famiglia”, asilo nido).

"Non si tratta di creare uno stato di polizia ma di verificare la conformità della situazione reale dei richiedenti rispetto a quanto dichiarato - ha spiegato il sindaco Floriano Zambon - non solo per un principio di correttezza e trasparenza ma per correttezza nei confronti di coloro che magari sono in lista di attesa per la stessa domanda".

Nei prossimi 4/5 annui l'attuazione di questo protocollo consentirà di valutare la posizione non solo dei richiedenti di oggi ma anche di coloro che usufruiscono di agevolazioni grazie all'ISEE anche da prima, come può essere per le abitazioni di residenza pubblica convenzionata. "Questo protocollo è un grosso risultato data la dimensione del Comune. Una sinergia e una sintonia importante quella con il sindaco Floriano Zambon per evitare ogni dispendio immotivato di danaro pubblico. - ha detto il Comandante Provinciale, Colonnello t. ISSMI Giuseppe De Maio - In questo particolare momento di difficoltà economica l'attenzione alle esigue risorse disponibili è massima e quindi ogni controllo è opportuno e necessario".

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×