16 settembre 2019

Montebelluna

Aggredito dai nomadi, sindaco sorvegliato speciale

La Prefettura di Treviso ha disposto misure precauzionali di vigilanza per Precoma

commenti |

CAERANO SAN MARCO - La Prefettura di Treviso ha disposto misure precauzionali di vigilanza a tutela del sindaco di Caerano San Marco, Gianni Precoma, che nei giorni scorsi aveva denunciato di essere stato aggredito da un gruppo di nomadi che voleva far allontanare con un camper da un'area non autorizzata.

 

Si trattava di tre persone, che il primo cittadino di Caerano aveva deciso di affrontare da solo, senza il supporto della polizia municipale. Nell'episodio Precoma sarebbe stato colpito al volto, riportando ferite giudicate guaribili in cinque giorni.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×