21/03/2019sereno

22/03/2019sereno con veli

23/03/2019sereno

21 marzo 2019

Al Gran Bus

immagine dell'autore

Carlo Piasentin | commenti |

Una sirena ho sentito suonare e ho pensato alla guerra, quando avvertivano l’arrivo degli aerei.

Subito mi sono detto:” Siamo mica in guerra? E’ finita da tanti anni, per fortuna!” Poi uno scoppio e poi un altro verso Santa Giustina.

“Staranno mica bombardando lo stesso posto dell’ultima guerra, ora che hanno fatto una piazza pavimentata col porfido?

Forse è il porfido che porta male.” Poi mi sono ricordato:


Al Gran Bus

S’ode a destra uno scoppio di bomba
a sinistra la terra rimbomba
qualche crepa e una casa vien giù.

El Lisander su ‘a tónba al se girarà
ma a Ríndo.a senpre pi i tremarà
e cussí me ha parést de scominziàr
come fra poc le crèpe i mur segnàr.

Quando che sto gran Bus al sarà fat
par déntro se corarà drío sorz e gat
ma co i rivarà fóra i se domandarà
dove sta strada a finír mai l’andarà.

Tante parò.e e promésse i ne ha díta
tant quant le piume sul cul de na píta,
senpre lenta l’é ‘a rapidità de decisión
e na zèrta piàza la pol far da paragón.

Nàltri sén piéni de debiti e paziénza,
come na droga vén fat na dipendénza
e se i ne cónta busíe e i ne pésta i cài
ormai ingiotín tut ma no se rendén mai.

Forse il Buco, che a molti è inviso,
diverrà cantina di prosecco e verdiso.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×