24/06/2018possibili piovaschi

25/06/2018parz nuvoloso

26/06/2018quasi sereno

24 giugno 2018

Vittorio Veneto

Al liceo, è autogestione. Con Kubrick e il Vajont

Micro festival della cultura organizzato dai ragazzi

commenti |

VITTORIO VENETO - Anche quest’anno, gli allievi del Liceo Classico e Scientifico “Marcantonio Flaminio”, in accordo con il corpo insegnante e con il Dirigente Scolastico, propongono per il 21 e 22 febbraio due giorni di autogestione didattica. L’iniziativa giunge nel 2014 alla terza edizione. Per due giorni, gli studenti hanno organizzato, in orario scolastico, una serie di incontri, dibattiti, conferenze, perfino una rassegna cinematografica, che sostituiranno il normale avvicendarsi delle ore di lezione. Per chi ha frequentato la scuola superiore in altri tempi, parole come “autogestione” o “autonomia” potrebbero rimandare a un vago e caotico assemblearismo.

 

Al Flaminio non accadrà nulla di tutto questo: i rappresentanti degli studenti hanno infatti stilato un programma serrato, che prevede ben 27 eventi, senza contare i sei film di Stanley Kubrick che saranno proiettati, accompagnati ciascuno da una nota introduttiva. Il numero e la varietà degli eventi permetterà a tutti gli studenti, preventivamente suddivisi in gruppi grazie all’apposita preiscrizione, di affrontare i temi più diversi: dalla Grande Guerra alla poesia, dal Vajont alla condizione della donna nei paesi islamici, dall’Iliade a Shakespeare. Senza trascurare argomenti legati all’attualità scientifica, quali la didattica della fisica o il rapporto fra musica e tecnologia. E con un occhio di riguardo al mercato del lavoro e alla comunicazione.

 

Gli interventi saranno tenuti da esperti affermati in campi diversi (storici, filosofi, scrittori, uomini di teatro, manager d’azienda, operatori culturali), noti nel territorio, da alcuni insegnanti del Liceo e da ex allievi del Liceo, frequentanti l’Università. Un’occasione – fra le molte – che dimostra la capacità propositiva e le competenze degli studenti del Liceo vittoriese, che hanno saputo ideare e realizzare, a “costo zero”, un vero e proprio micro-festival della cultura.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

03/06/2018

Bomba carta al Liceo Flaminio

Ignoti all'1.30 di domenica hanno piazzato la "bomba" in via Cesare Battisti: per ora non ci sono state rivendicazioni

immagine della news

05/03/2015

Suoni in guerra

Racconti di uomini al fronte e crisi dell'arte e della politica

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×