19/03/2019parz nuvoloso

20/03/2019sereno

21/03/2019sereno

19 marzo 2019

Treviso

Al via oggi a Una settimana con Beckett

Un turn over di iniziative dedicate alla figura dello scrittore e pensatore Samuel Beckett. Da esposizioni di opere e proiezioni di film ad incontri a tema.

admin | commenti |

immagine dell'autore

L’associazione culturale Radar, in collaborazione con la Libreria Fenice e con La Bottega d’arte Renoir, organizza dal 24 al 28 ottobre una settimana dedicata alla figura dello scrittore e pensatore Samuel Beckett, in occasione del centenario della sua nascita. Intento primario dell’iniziativa è offrire una visione d’intero della produzione e dell’opera dell’artista irlandese, il Beckett scrittore, ma anche il Beckett regista teatrale e sceneggiatore televisivo e cinematografico. Una settimana con Beckett prevede ogni giorno dalle 17 alle 21 alla Bottega Renoir di viale della Vittoria l’esposizione delle prime edizioni italiane e francesi degli scritti di Beckett e la proiezione di filmati per la televisione da lui prodotti. Accanto alla mostra permanente spiccano una serie di interessanti appuntamenti, ospitati dalla Libreria Fenice. Si inizia martedì 24 ottobre alle 21 con la presentazione della plaquette “L’image” di Samuel Beckett, illustrata dalle litografie di Gastone Novelli e presentata in libreria dal curatore Francesco Michielin. Si prosegue mercoledì, sempre alle 21, con “Bechett on film”, vetrofania a tema, mentre alla stessa ora giovedì verrà proiettato “Film”, l’opera di Alan Schneider interpretata da Buster Keaton e sceneggiata da Beckett. Dulcis in fundo, sabato 28 ottobre dalle 10.30 alle 12.30 sarà di scena “Respiro” di Samuel Beckett, spettacolo per uno spettatore con Livio Vianello al Piccolo Teatro La Fenice di Venezia. L’ingresso a “Una settimana con Beckett” è libero. Per “Respiro” è gradita la prenotazione.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×