12 dicembre 2019

Montebelluna

Alberi caduti, segnaletica divelta, e materiale trascinato dal vento: a Montebelluna attivata subito la task force

Il comune enumera i tanti interventi compiuti con il maltempo per tornare alla normalità

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Alberi caduti, segnaletica divelta, e materiale trascinato dal vento: a Montebelluna attivata subito la task force

MONTEBELLUNA - Una task force di operatori si è immediatamente attivata con il maltempo, spiegano dal comune che all’indomani dell’evento meteorico fa la conta dei danni ed enumera i tanti interventi occorsi, per ristabilire la normalità in tutto il territorio comunale.

Una task force di operatori composta dal personale della Protezione civile, gli operati del Comune e dell’Ufficio tecnico, nonché dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri per i casi più gravi, si è attivata già intorno alle 22.30 per far fronte ai danni causati dal maltempo nel territorio Montebellunese.

Il sindaco ha attivato il COC, il centro operativo comunale, mentre la regione Veneto ha attivato le varie squadre per il ripristino delle varie sedi stradali. In particolare, gli interventi hanno riguardato: il taglio e l’asporto di due piante dal giardino del centro Doremi a Biadene, collassate in via Feltrina Nord, oltre al recupero del materiale, è stata messa in sicurezza l’area mediante la sistemazione della recinzione.

Tra gli interventi resisi necessari anche: la sistemazione di cassonetti “balzati” a seguito del vento in varie parti del territorio; la sistemazione di segnali stradali caduti a seguito del vento intersezione Viale Bertolini, via de Gasperi, via dei Martini, rotatoria di via Ospedale, via Montegrappa, incrocio con via Canova e via Santa Maria in Colle.

È stato inoltre attivato il Servizio Ambiente per la pulizia delle ramaglie e fogliame abbondantemente cadute in viale della Vittoria, viale Matteotti, via Serena, via Contea, via dei Chive mentre è ora in corso un intervento in via Talponada per l’asportazione di una grossa bianca crollata. Si segnalano, inoltre, in città, diversi danni a pensiline e tende di negozi ed esercizi commerciali.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×