16/10/2018nuvoloso

17/10/2018pioviggine

18/10/2018parz nuvoloso

16 ottobre 2018

Il Quindicinale n.928

Anno XXXVII n° 2 / 1 febbraio 2018

copertina del giornale in edicola

In questo numero

"Ho la disperata speranza che le cose migliorino"

 

Intervista a 360° (‘Di più non si può’, dice l’interessato) ad Aldo Toffoli. Storico, docente, consigliere provinciale e regionale, ed ex sindaco di Vittorio Veneto. Che ha delle idee (inedite!) sulla destinazione di complessi abbandonati come l’ex Cosmo o la caserma Gotti. .


Il Quindicinale intervista Aldo Toffoli

Intervista a 360° (‘Di più non si può’, dice l’interessato) ad Aldo Toffoli. Storico, docente, consigliere provinciale e regionale, ed ex sindaco di Vittorio Veneto. Che ha delle idee (inedite!) sulla destinazione di complessi abbandonati come l’ex Cosmo o la caserma Gotti. Su "il Quindicinale" in edicola dal 31 gennaio.

Pubblicato da Il Quindicinale su Sabato 27 gennaio 2018

 

DALLA MARCA

  • Capitale della Cultura: Treviso in corsa  -  La città tra le 10 finaliste italiane: il titolo di Capitale Italiana della Cultura sarà assegnato il prossimo 16 febbraio

 

VITTORIO VENETO E VITTORIESE

  • 1918: Vittorio Veneto un secolo fa  -  Si mangiava erba, farina di ippocastano e carne di cavallo (quando un cavallo veniva ammazzato dalle pallottole o dalle bombe). Un secolo fa, in città, si rubavano le pentole, e...le porte di casa
  • È Tonon lo zio Paperone della giunta - Pubblicate le denunce dei redditi degli amministratori vittoriesi
  • “Quando ci segregavano alla Casa dello Studente”  - I racconti di chi ha vissuto gli anni d’oro dell’immobile di via Fogazzaro. Che ora riapre

 

CONEGLIANO E CONEGLIANESE

  • “Vivevo in Panda”  -  “Mi bussavano al finestrino per vendermi la droga, ma ho sempre rifiutato. Pensavo ai miei figli”
  • “La cannabis non è quella di una volta: è molto più pericolosa”  -  Il centro per le dipendenze giovanili spiega le nuove problematiche 
  • “La biblioteca al Biscione”  -  L’idea lanciata da un cittadino: il trasferimento negli spazi dell’ex Blockbuster 

 

QUARTIER DEL PIAVE

  • “Non ci facciamo abbattere dai centri commerciali” - Ascom pievigina sul commercio locale: “Se uniamo le forze, possiamo farcela” 
  • Farra, chiesto un commissario al Tar  - Nuovo capitolo della vicenda legale del Pip che si trascina da quasi vent’anni
  • Miane: spuntano documenti di fine ‘800  -  Il ritrovamento a Valdobbiadene: storici indagano sul ritrovamento    

 

FOCUS & INSERTI

  • SAN VALENTINO
  • LA RENGA

 

Iscriviti alla nostra mailing list!

* indicates required


Abbonamenti

Se vuoi abbonarti a "Il Quindicinale" compila il form che ti proponiamo. Riceverai subito un gradito regalo!

ABBONATI!

Oppure scarica l'applicazione dall'App Store!

Numeri precedenti

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.943

Anno XXXVII n° 17 / 4 ottobre 2018

Edoardo Fainello ci racconta l’Accademia Lorenzo Da Ponte, l’unica professionale in Italia per under 18. Un gioiello di cui Vittorio Veneto può andare fiero. Come lo è il suo creatore e tutti i ragazzi che, da lì, hanno volato alto

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese
*/ ?>
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Vaccini obbligatori per iscrivere i figli a nido e materna. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×