19/10/2018sereno

20/10/2018quasi sereno

21/10/2018quasi sereno

19 ottobre 2018

Vittorio Veneto

Aldo Toffoli, una vita tra le pagine. Vittoriesi

commenti |

aldo toffoli il quindicinale

VITTORIO VENETO - Intervista a 360° (‘Di più non si può’, dice l’interessato) ad Aldo Toffoli, nel Quindicinale in uscita in questi giorni. Storico, docente, consigliere provinciale e regionale, ed ex sindaco di Vittorio Veneto.

 

Che ha delle idee (inedite!) sulla destinazione di complessi abbandonati come l’ex Cosmo o la caserma Gotti.

 

Che si definisce ‘mescolino purosangue’, in una piazza che non c’è (ancora). Che invita i ristoratori a creare un piatto del Centenario a base di ‘erba-spagna’. Che ha appena terminato un libro sui ‘soranomi’ vittoriesi. E che - a quasi 87 anni - dice di sè (in versi) : ‘Ho ‘na bea età’.


Il Quindicinale intervista Aldo Toffoli

Intervista a 360° (‘Di più non si può’, dice l’interessato) ad Aldo Toffoli. Storico, docente, consigliere provinciale e regionale, ed ex sindaco di Vittorio Veneto. Che ha delle idee (inedite!) sulla destinazione di complessi abbandonati come l’ex Cosmo o la caserma Gotti. Su "il Quindicinale" in edicola dal 31 gennaio.

Pubblicato da Il Quindicinale su Sabato 27 gennaio 2018

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

15/10/2018

Vittoriesi in mostra

Dal 20 ottobre la Rotonda di Villa Papadopoli ospita i ‘personaggi e protagonisti’ della vita della città tra il 1950 e gli anni Settanta

immagine della news

27/08/2018

Piccola (grande) Katy

La biotecnologa che ha “mollato” tutto per dedicarsi all’allevamento di pecore e alla coltivazione di vigneti

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×