28/05/2018variabile

29/05/2018possibile temporale

30/05/2018possibile temporale

28 maggio 2018

Treviso

Alternanza scuola-lavoro: la Camera di Commercio riapre il bando per le scuole.

Gli studenti dovranno raccontare in un video la loro esperienza di alternanza

commenti |

TREVISO - La Camera di Commercio di Treviso- Belluno riapre il bando per le scuole. La seconda sessione del premio “Storie di Alternanza” vuole raccontare e diffondere con i nuovi mezzi, le belle esperienze di alternanza realizzate nel primo semestre 2018. Un altro bando rivolto alle scuole e in ascolto delle nuove modalità di comunicazione, si sintonizza al linguaggio dei giovani affinché essi stessi siano i migliori testimonial delle esperienze di alternanza per creare così una diffusa buona pratica utile a tutto il sistema imprenditoriale, scolastico e delle istituzioni.

“E’ come creare un prezioso contenitore, un repository di testimonianze, al quale attingere per ascoltare e imparare dalle esperienze vissute direttamente dalle scuole con le imprese – sottolinea il presidente della Camera di Commercio Mario Pozza-. Sono momenti di verifica, di presa consapevolezza di ciò che è stato fatto e di ciò che potrebbe essere migliorato. Sappiamo che i giovani sanno essere diretti e sinceri, li ho ascoltati ed apprezzati per la loro spigliatezza nei due seminari che abbiamo organizzato a Treviso e a Belluno. Invito pertanto  le scuole e i giovani stessi – sollecita il presidente - a partecipare a questo premio e a non perdere risorse che sono sempre molto utili per le scuole, ma soprattutto queste occasioni che potrebbero anche portare ad una doppia vincita a livello nazionale”.

 Il Premio è suddiviso in due categorie: per i licei e per gli istituti tecnici e professionali. Gli studenti, da soli o in gruppo, possono partecipare se hanno svolto un percorso di alternanza scuola-lavoro ed hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni). La Camera di Commercio di Treviso – Belluno promuove e gestisce il premio a livello locale, mentre  a livello  nazionale, è gestito da Unioncamere, fase a cui si accede solo se si supera la selezione locale.

Il bando prevede un premio di 5mila euro diviso a metà tra licei e istituti tecnici. A tutte le scuole a tutti i dirigenti a tutti i docenti l’invito è aperto. La domanda può essere inviata entro il 20 aprile 2018.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×