20/05/2019pioggia debole

21/05/2019coperto

22/05/2019variabile

20 maggio 2019

Montebelluna

"Anche io sono stato vittima di un pedofilo": la confessione di don Giovanni Gatto

Il sacerdote montebellunese: "Non era un prete, dopo anni sono riuscito a perdonarlo"

commenti |

MONTEBELLUNA “Anche io sono stato vittima di un pedofilo”. La confessione choc è di don Giovanni Gatto, sacerdote montebellunese da anni parroco di Tempera (L’Acquila). Lo ha reso noto con un post su Facebook, spinto dal dibattito di questi giorni sulla pedofilia promosso da Papa Francesco.

 

“Sono molto felice che oggi Papa Francesco ha iniziato il summit contro la pedofilia. Ebbene, don Vinicio Albanesi, prete fondatore della comunità Capodarco ha confessato al Tg3 che anche lui sacerdote, è stato abusato sessualmente da un prete, quando era seminarista. Pure io, dopo circa 30 anni, ho confessato a una mia amica psicologa e ad altri miei amici fidati che, pure io, quando ero in prima media, fui abusato sessualmente da un pedofilo ma non prete!”. Così nel suo messaggio online don Giovanni.

 

È stata dura, ma è riuscito a superare il trauma. “Sono guarito da questa ferita tremenda grazie a una mia amica professoressa di Psicologia, grazie ai miei superiori, al mio direttore spirituale, ai miei amici e familiari più intimi e grazie a Fortunato Di Noto, sacerdote fondatore di Meter che lotta contro il gravissimo reato della pedofilia – continua -. E grazie soprattutto a Gesù e alla Madonna nostra Mamma Celeste. Ora sto bene e ho perdonato dopo anni il pedofilo che mi ha ferito gravemente”.

 

(Nella foto don Giovanni Gatto)

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×