15/12/2018sereno con veli

16/12/2018velature diffuse

17/12/2018nevischio

15 dicembre 2018

Conegliano

Ancora contributi a pioggia per i vigneti: finanziamenti per 18,9 milioni di euro dalla Regione

Altri 2,4 milioni per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - La Regione Veneto finanzia (ancora) i produttori vitivinicoli. Con l’ultimo contributo da 2,4 milioni per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti si arriva a quota 18,9 milioni di euro. La giunta ha deciso di integrare la dotazione finanziaria complessiva del bando 2019, in modo da dare risposta a tutte le domande arrivate in primavera.

 

“Avepa – spiega l’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan - ha ricevuto domande di contributo per un importo complessivo di euro 18,9 milioni di euro. Considerata l’estrema importanza assunta per lo sviluppo delle aziende vitivinicole dalle operazioni di ristrutturazione e riconversione vigneti, in un settore caratterizzato da elevata propensione al mercato, si è ritenuto opportuno integrare la dotazione finanziaria già messa a bando, pari a 16,5 milioni di euro, in modo di poter accogliere tutte le richieste pervenute”.

 

Le nuove risorse messe a bando sono ripartite in 1 milione per la ristrutturazione e per la riconversione vigneti; 670.461 euro per la vendemmia verde; 730.329 euro per gli investimenti del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo.

 

La ristrutturazione e la riconversione dei vigneti prevedono, per esempio, la realizzazione di vigneti in superfici diverse rispetto a quelle dove è avvenuta l’estirpazione, oppure il reimpianto di vigneti con varietà diverse rispetto a quelle “tolte”.

 

A fine settembre la Regione aveva annunciato l’assegnazione di altri 12,5 milioni di euro per la promozione all’estero della viticoltura veneta, provenienti dal programma nazionale di sostegno al settore.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×