22 gennaio 2020

Nord-Est

Animali denutriti e malati accatastati ra rifiuti e carcasse in putrefazione, sequestrata azienda agricola

commenti |

commenti |

Animali denutriti e malati accatastati ra rifiuti e carcasse in putrefazione, sequestrata azienda agricola

Sequestro preventivo di un'azienda agricola di Chioggia che si estende in un'area di circa 16.000 mq. per lo stato di abbandono in cui vivevano gli animali. Il sequestro segue l'intervento dei carabinieri Forestali di Venezia e della Compagnia Carabinieri di Chioggia dove sono stati trovati 41 equidi (cavalli adulti, puledri ed asini).

 

Alcuni di questi animali sono risultati in evidente stato di malnutrizione, altri con manifeste problematiche veterinarie, ma tutti stabulati in un'ambiente non idoneo a garantire il benessere animale, in palese difformità a quanto prescritto nelle linee guida ministeriali. Inoltre, contestualmente, l'allevamento è risultato essere compromesso dalla presenza di rifiuti di varia natura abbandonati o depositati in modo incontrollato.

 

Nell'area dove circolavano gli animali vi erano anche carcasse di altri 5 in avanzato stato di decomposizione o putrefazione e depositati senza alcun rispetto delle normative igienco-sanitarie. Pertanto, sentita l'autorità giudiziaria, i militari hanno posto sotto sequestro l'azienda agricola. Al fine di assicurare il ripristino di una situazione di benessere degli animali, si sta procedendo a monitorare l'adeguamento della struttura e la somministrazione delle cure necessarie da parte dei veterinari della Ulss. Diversamente, i cavalli dovranno trovare un'adeguata collocazione presso associazioni e strutture di accoglienza.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×