12 dicembre 2019

Castelfranco

ANTENNA QUANTO MI COSTI?

I gestori telefonici quest’anno verseranno quasi 180mila euro al Comune di Castelfranco per l’affitto dei terreni dove sono posti i tralicci

| commenti |

| commenti |

Castelfranco – Gli incassi quest’anno sfioreranno i 180mila euro. 178.082,55 euro la cifra esatta che il Comune incasserà quest’anno grazie all’affitto dei terreni dove sono piazzate le antenne per la telefonia mobile. Sono 14 le stazioni radio base collocate in terreni del Comune.

Si va da un minino di 8mila euro d’affitto ad un massimo di quasi 20mila euro. 19.213,43 euro quella per cui si spende di più: un’antenna della Vodafone in via Aceri. 8mila euro, quella per cui si spende di meno, in via Redipuglia.

Si tratta sempre di un’antenna della Vodafone. 15.600 euro per una della Wind in via Carpani, 15.000 euro per un’altra della Wind sopra la torre dell’acquedotto (entrerà in funzione entro fine mese) e sempre 15.000 euro per una della Tim installata negli ultimi mesi in via Veronese.

Tra le antenne che costano meno ci sono quelle della Vodafone in borgo Treviso, davanti all’ex Fram (8.312 euro) ed un’altra della Vodafone in via Malvolta (8.320 euro). Stesso canone d’affitto per le antenne in co-siting - vuol dire piazzate sullo stesso palo – che si trovano in via Redipuglia, nei pressi del cimitero del capoluogo.

Sono una della Wind e una della Tre, l’affitto del terreno è per entrambe di 11.250 euro all’anno. In via Lovara, altro impianto in co-siting, sempre con un’antenna della Tre ed una della Wind: a 14.589,74 euro e 10.457,32 euro. 14.597, il canone dell’antenna della Tre in Circonvallazione.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×