23/03/2019sereno

24/03/2019sereno

25/03/2019possibile temporale

23 marzo 2019

Nord-Est

Anziano scopre che la moglie da giovane lo tradì e chiede il divorzio

commenti |

Erano trascorsi 30 anni da quel tradimento che pare sia stata solo una parentesi in una lunga storia d’amore. Ma l’anziano, quando la scorsa estate ha trovato delle vecchie lettere che la moglie si era scambiata con un altro, non ha più voluto continuare la relazione. E ha chiesto il divorzio.

 

Una storia inusuale quella che racconta l’avvocato Stefano Rossi. “La coppia -spiega il legale- si era conosciuta nel 1965, quando lui, campano, aveva 23 anni e lei, veneta, 19. L'amore scatta immediatamente e il 29 giugno 1967 i due convolano a nozze. La coppia ha tre figli e tutto sembra scorrere per il meglio: i due diventano prima nonni e poi addirittura bisnonni. Nel 2017 festeggiano i 50 anni di matrimonio e quell'estate l'anziana coppia, come spesso durante i mesi estivi, si trasferisce nel paese veneto di lei e un giorno, rovistando tra alcune vecchie carte della moglie, il marito scopre una lettera scritta nel 1988 dalla moglie a un uomo con il quale aveva intessuto una relazione amorosa. Di fronte all'evidenza la moglie confessa il tradimento di 30 anni prima. Inizialmente l'uomo sembra accettare la cosa ma poi - forse perchè il tradimento a differenza dei reati non va in prescrizione - decide prima di separarsi legalmente, poi di divorziare ai sensi della Legge sul Divorzio Breve”.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×