20/01/2018piovaschi e schiarite

21/01/2018quasi sereno

22/01/2018velature sparse

20 gennaio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

In arrivo la carta d'identità elettronica a Pieve di Soligo e Refrontolo

Il 26 gennaio verrà installata la strumentazione del Ministero dell’Interno

Claudia Borsoi | commenti |

PIEVE DI SOLIGO - Il 2018 porta la carta d’identità elettronica a Pieve di Soligo e Refrontolo.

 

In questi giorni di inizio gennaio il personale dell’ufficio anagrafe, servizio associato fra i due Comuni, sta seguendo un apposito corso di formazione a Venezia, quindi il 26 gennaio verrà installata la strumentazione del Ministero dell’Interno per emettere le nuove carte di identità che avrà il formato di una carta di credito.

 

Addio dunque al formato cartaceo del documento di identità, salvo i casi di urgenza legati a motivi di salute, viaggio, consultazioni elettorali o partecipazione a concorsi.

 

Il costo della carta d’identità elettronica è di 22,21 euro, di cui 16,79 euro saranno versati allo Stato. Inferiore il costo della carta nella sua tradizionale versione cartacea: 5,42 euro.

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×