16/06/2019quasi sereno

17/06/2019quasi sereno

18/06/2019possibile temporale

16 giugno 2019

Altri sport

Arti Marziali / La Ki Do Ryu sul tetto del mondo a San Marino

La squadra di Kick boxing di Vittorio Veneto fa il bottino di medaglie al mondiale Iaksa

Altri sport

VITTORIO VENETO - La squadra di Kick boxing di Vittorio Veneto fa il bottino di medaglie al mondiale Iaksa.

Il weekend dal 26 al 28 aprile presso lo Sport Domus Multieventi di San Marino si è svolta la Coppa del Mondo della federazione internazionale Iaksa di Kick Boxing, con atleti provenienti da tutta Italia e diversi paesi fra cui Spagna e Germania per un totale di 400/500 partecipanti.

Due grandi giorni di sport nel massimo rispetto dei valori di disciplina, impegno e sportività, durante i quali si sono disputati un gran numero di incontri tra i numerosi tatami sapientemente allestiti.

Gli atleti vittoriesi, guidati dal M° Luca Favero dalla neo Vice Presidente Iaksa Lorena Bortot, hanno sbancato le varie categorie di point fighting, light contact, e kick light con un bottino di 9 ori, 7 argenti e 14 bronzi, portato a casa da 12 atleti che si sono contraddistinti in varie categorie di età e peso, sia maschile che femminile. Questa società è da diversi anni sinonimo di grandi traguardi e sforna atleti che sono certezze, come Simone Bellina, Ibraon Ndiom, Costantino Gaudio e Alice Bianchi.

Ma non solo, la Ki Do Ryu si è contraddistinta anche per il supporto organizzativo, sia nella preparazione della gara che durante lo svolgimento, grazie al suo preparatissimo staff arbitrale e di giuria. Tutto questo ha permesso alla manifestazione di svolgersi in modo dinamico, ma soprattutto sicuro e senza incidenti; obbiettivo massimo della federazione Iaksa che mette sempre al primo posto la salvaguardia degli atleti, in un contesto come le discipline da combattimento.

Doveroso inoltre ricordare che si tratta della chiusura di stagione agonistica con prestazioni di altissimo livello, dove i ragazzi guidati da Favero sono sempre saliti sui gradini più alti dei podi nelle varie gare svoltesi a Molinella (BO), Jesolo (VE), Milano, Gussola (CR), i campionati italiani assoluti nella nostra Longarone e soprattutto la prestigiosissima BWM in Germania, a livello europeo.

Ora la Ki Do Ryu, fino ad agosto, prosegue l' attività presso la palestra comunale in via Carducci, con già in mente i prossimi obbiettivi. Infatti è più vicino di quanto possa sembrare il campionato mondiale WKU a sigle unificate di Ottobre, dove 7 atleti sono stati convocati nel gruppo azzurro.

Per questa grande squadra si prospetta quindi un’estate calda e ricca di attività. Auguriamo ai nostri atleti il meglio per tutto questo 2019. Un ringraziamento doveroso infine a tutti i vari sostenitori.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

un'immagine dell’edizione 2018 della Cansiglio Run (credit corsainmontagna.it)
un'immagine dell’edizione 2018 della Cansiglio Run (credit corsainmontagna.it)

Altri sport

Domenica 16 giugno l’atteso evento nel cuore dell’altopiano: un poker di distanze (33, 22, 10 e 5,5 chilometri) per correre nel cuore di una delle foreste più suggestive d’Europa

Cansiglio Run, ecco la carica dei tremila

PIAN DEL CANSIGLIO - Una domenica di corsa in Cansiglio. Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento organizzato dal Running Team Conegliano che dopodomani, domenica 16 giugno, sull’altopiano al confine tra le province di Treviso, Belluno e Pordenone, promette di coinvolgere circa tremila...

preparativi per la corsa di Motta
preparativi per la corsa di Motta

Altri sport

Domenica 16 giugno la prima edizione di una marcia non competitiva sulle distanze di 5 e 10 chilometri che arricchirà il weekend di “Una Motta di salute”

Ecco la RosAzzurra, fine settimana di sport e salute

MOTTA DI LIVENZA - Due distanze: 5 e 10 chilometri. Una grande festa al’insegna dello sport e del benessere. L’occasione per informare e sensibilizzare i cittadini sui temi della salute e della prevenzione.

Altri sport

Inizia il conto alla rovescia per l’edizione 2019 della gara sui 10 chilometri che venerdì 21 giugno, in abbinata al Trofeo Lattebusche, percorrerà le strade del centro storico

Su il sipario sulla Corritreviso

TREVISO - Il traguardo non è da tutti. E la Corritreviso – Trofeo Lattebusche lo sta preparando al meglio. Venerdì 21 giugno, nella prima serata d’estate, la grande classica di Piazza dei Signori spegnerà le sue prime 30 candeline.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×