22/08/2017quasi sereno

23/08/2017quasi sereno

24/08/2017sereno

22 agosto 2017

Treviso

Ascotrade all'Adunata, raccolti 2.500 euro per l'associazione Aipd della Marca

I fondi raccolti sono destinati a un importante progetto di ricerca sui “processi cognitivi del bambino con sindrome di Down”.

commenti |

TREVISO – Bilancio positivo per le iniziative di solidarietà intraprese da Ascotrade in occasione dell’Adunata del Piave. La raccolta alimentare, realizzata lo scorso 22 aprile insieme a Gruppo Vega e alla sezione Ana di Treviso, ha fruttato quasi 19 tonnellate di alimenti per le famiglie bisognose, già consegnati alle associazioni collegate a Banco Alimentare e a quella di Mirella Tuzzato “Veneti schiacciati dalla crisi”.

Si chiude con grande soddisfazione anche la collaborazione con Associazione Italiana Persone Down della Marca Trevigiana. Aipd ospite dello stand Ascotrade allestito in piazza Duomo a Treviso, ha infatti promosso una raccolta fondi che ha permesso di raccogliere circa 2.500 euro. Tante le donazioni dei numerosi visitatori che hanno ricevuto in cambio il braccialetto Ascotrade ‘il cuore di una straordinaria energia’ in ricordo dell’Adunata. I fondi raccolti sono destinati a un importante progetto di ricerca sui “processi cognitivi del bambino con sindrome di Down”.

A svolgere le operazioni di raccolta e a promuovere i progetti di Aipd, cinque ragazzi con sindrome di Down seguiti dal personale e dai volontari dell’Associazione, che hanno interagito con il pubblico, proposto il gadget e raccolto il denaro utile alla causa, dimostrando la propria capacità di lavorare in piena autonomia. La somma ottenuta attraverso l’Adunata, già versata in banca, rappresenta il 25% dei 10.000 euro necessari. Il progetto consentirà ad Aipd Marca Trevigiana di avviare un percorso di ricerca ancora inesplorato in Italia, il cui l’obiettivo è sviluppare le capacità cognitive dei bambini e delle persone con la sindrome di Down e migliorare così il loro futuro.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

immagine della news

15/05/2017

Adunata, "In treno come sardine"

Ecco il video di un lettore di Oggi Treviso sul disservizio del treno in partenza da Oderzo per l'adunata degli Alpini

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×