16 settembre 2019

Treviso

Asparagi e erbe: fusione magica

Serata Superbe a Casa Brusada

admin | commenti |

immagine dell'autore

Giovani. Tanti giovani alla serata Superbe 2007 al Ristorante Casa Brusada (Crocetta del Montello) dove l’eclettico chef Marco Pincin (foto in allegato) ha dato prova di divertirsi in cucina stuzzicando, e allo stesso tempo interpretando, i gusti dei propri clienti.

A Marco piace stupire con un menu studiato fin nei minimi dettagli e lo ha dimostrato con il ricco aperitivo di cucchiaio di gamberi Sanremo, wafer con granchio e mousse di asparagi, crema di bruscandoli con crocchette di baccalà, tartare di bisonte con gelato allo zenzero, arricchito da due piatti liguri elaborati dallo chef Livio Revello (foto in allegato) dell’Hotel Royal di Sanremo:  piccolo cappon magro e  acciughe ripiene alla ligure.

Per continuare con un Entrata tricolore con caviale, zuppa di mandorle con tortino di asparagi e gamberi al bacon, seguiti dalla lasagnetta croccante con basilico e caponata di gallinella dello chef ligure.

“Ho cercato di comporre ogni piatto secondo la mia filosofia, uno stile fusion,  -  dice Marco Pincin -  coniugando il prodotto tipico stagionale, erbette e asparagi, alla mia passione per le spezie orientali con particolare attenzione per la composizione cromatica” . Come è stato per il raviolo con Casatella Trevigiana, burro alle alghe e scampi marinati, dove ogni sapore, distinto nel piatto, si assemblava nel gioco delle combinazioni, secondo libera interpretazione, o con il Filetto di Tonno Rosso ai 5 pepi con insalata di patate e asparagi con  salsa di uova e wasabi, dove la doratura è stata ottenuta dalla macinatura di 5 pepi e i colori predominanti erano il viola delle patate, il bianco degli asparagi, il verde del wasabi e il giallo della salsa di uova.

Complimenti anche per gli ottimi abbinamenti dei vini curati personalmente da Gianluca Pincin e per lo staff di cucina composto da Giacomo Garbuio e Giuseppe Pagotto.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×