19/09/2018quasi sereno

20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

19 settembre 2018

Spettacolo

"Assassina!", Chiara Ferragni scatena gli animalisti

commenti |

Un cappotto color cammello e un collo di visone firmato Louis Vuitton. A Chiara Ferragni è bastato farsi immortalare così per finire nel mirino degli animalisti, che su Instagram l'hanno presa di mira, senza risparmiarle critiche feroci e una valanga di insulti. Tantissimi, si direbbe, a scorrere i commenti che continuano a spuntare sotto le foto della blogger, che qualche giorno fa ha annunciato di aspettare il primo figlio da Fedez.

"Assassina! Vergogna per la pelliccia!" tuona subito un utente, mentre c'è chi la invita a farsi "una sciarpa con la pelle di Matilda", il suo cane. "Oltre che essere brutta e tamarra è soprattutto un cadavere che lei mostra incurante - aggiunge qualcun altro - Aggiornati un attimino Chiara, segui l'esempio di Gucci, e di altri. Grazie a chi ti segue sei anche capace di influenzare moda e marchi, pertanto rifletti. Non solo col cervello ma anche col cuore". Tra i tanti commenti che piovono sul profilo di Ferragni, spicca anche la dura critica della vegana Daniela Martani, ex concorrente del Grande Fratello, già 'pasionaria' hostess di Alitalia.

"Ecco la donna più inutile del pianeta seguita da milioni di ebeti che l'hanno reso una star - scrive l'ex gieffina - Vergogna, nel 2017 mentre molti marchi stanno bandendo le pellicce dalle proprie collezioni, arriva lei che se ne fot... pronta a sfoggiare l'unica cosa che sa fare: the look of the day con la stola di visone al collo. Odiosa all'ennesima potenza". "Quando la vedo sbaciucchiarsi il cane la prenderei a schiaffi sta falsa patentata - sottolinea Martani -. Vergognati! E tu Fedez come fai a stare con una così?". Poi Martani rivolge un appello anche a Levante, new entry nella giuria di X Factor, dove siede anche Fedez: "Prendi le distanze da queste due orrende persone qui" scrive.

Tra i tanti, tantissimi detrattori però, c'è anche chi prende le parti della fashion blogger: "E se invece se ne sbattesse di ciò che pensate voi animalari? - commenta un utente - Ognuno indossa ciò che vuole e mangia ciò che vuole, punto. Non è così difficile". C'è poi chi non risparmia una stoccata agli animalisti: "Ma perché vi svegliate solo quando vedete una pelliccia?"

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×