18/08/2018sereno con veli

19/08/2018sereno con veli

20/08/2018sereno

18 agosto 2018

Nord-Est

Attaccati a un palo, di notte, dopo il naufragio della loro barca

commenti |

VENEZIA - I vigili del fuoco hanno portato in salvo due giovani rimasti aggrappati a una briccola dopo un incidente nautico in laguna tra l'isola di Pellestrina e Chioggia.

 

I due malcapitati dopo aver urtato il palo a causa delle pessime condizioni metereologiche sono comunque riusciti a dare l'allarme, ma senza saper indicare esattamente la loro posizione.

 

I vigili del fuoco intervenuti con un gommone di alto mare dei sommozzatori e con gli specialistici nautici del distaccamento di marittima, sono riusciti a individuare nel buio della notte i due giovani, grazie alle loro indicazioni di massima. I due naufraghi si trovavano sulla briccola 41 tra il canale Valle del Comio e dei Sette Morti.

 

I due uomini, chioggiotti di circa 25 anni, con principi d'ipotermia sono stati soccorsi asciugati e portati in terra ferma dove sono stati trasferiti in ospedale per ulteriori accertamenti.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×