26/02/2018parz nuvoloso

27/02/2018parz nuvoloso

28/02/2018quasi sereno

26 febbraio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Autismo: iniziative per docenti, operatori e genitori

commenti |

PIEVE DI SOLIGO - Sono un centinaio i bambini e ragazzi con autismo, residenti nel Distretto Pieve di Soligo, seguiti dai Servizi per l’Età Evolutiva dell’Ulss 2, dal presidio di riabilitazione de “La Nostra Famiglia”, e affiancati, nel contesto scolastico, da insegnanti di sostegno e addetti all’assistenza.

 

La specificità e complessità dei bisogni di questi ragazzi e delle loro famiglie richiede, al fine di realizzare le migliori condizioni di vita possibili, oltre alle competenze specialistiche multidisciplinari, una collaborazione e un coinvolgimento attivo di tutti i soggetti coinvolti.

 

In considerazione di ciò l‘Ulss 2, l’ Ambito Scolastico Territoriale di Treviso, il Centro Territoriale per l’Inclusione, La Nostra Famiglia di Conegliano-Pieve di Soligo, la Fondazione “Oltre il Labirinto” Onlus e l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Onlus di Treviso, hanno avviato, dall’Anno Scolastico 2011-12 progetti formativi per docenti ed operatori, finalizzati a migliorare l’ inclusione scolastica di questi ragazzi.

 

Le attività formative, articolate sia in forma laboratoriale che plenaria, hanno convolto, finora, oltre 2.000 operatori scolastici, con ottimi livelli di partecipazione e riscontri positivi sul miglioramento delle competenze dei docenti. Alla luce dei risultati raggiunti si è ritenuto di riproporre anche per l’ anno scolastico 2017-18 l’ attività di tutoraggio e di laboratorio nei vari ordini di scuola.

 

Accanto all’attività di formazione rivolta specificatamente ai docenti, quest’anno è previsto anche un ciclo di incontri, presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano, cui potranno partecipare, oltre agli insegnanti e agli operatori dei servizi, anche i genitori.

 

Si partirà il 13 marzo, dalle 16.30 alle 18.30 con un incontro su “I rapporti con i fratelli”, che vedrà come relatore il dott. Pichal. Seguirà, il 27 marzo, stesso orario e stesso relatore, un incontro su “Organizzare il tempo libero e facilitare la partecipazione ad attività sportive e ricreative”. L’incontro conclusivo si terrà l’11 aprile, dalle 16 alle 18: il dott. Mazzone interverrà su “Come gestire la quotidianità: i comportamenti problema”.

 

Ulteriori iniziative, volte a fornire ulteriore supporto alle famiglie con figli con disturbo dello spettro autistico sono allo studio anche in collaborazione con la Fondazione di Comunità Sinistra Piave Onlus.

 

Tutte le iniziative messe in campo sono indirizzate, anche nell’ambito dell’autismo, a una sempre maggiore attenzione ai bisogni della famiglia, al fine di favore le migliori condizioni di vita possibili a tutti i suoi componenti, nella consapevolezza che, seppure le esigenze del singolo variano nel tempo, l’autismo richiede un impegno di cura continuo e costante.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.930

Anno XXXVII n° 4 / 1 marzo 2018

SCHIAVI DELGIOCO

Il male del secolo? No, della Marca. Ogni anno si giocano somme milionarie alle slot machines. Ecco i dati

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×