21 agosto 2019

Oderzo Motta

Autista abbandona in autogrill la corriera con 50 ragazzini e passa la notte a Jesolo

L'episodio è accaduto l'altra notte all'autogrill Calstorta in territorio comunale di Cessalto

commenti |

l'autogrill di Cessalto

CESSALTO - L’autista si ferma all’autogrill di Cessalto, lascia il pullman e se ne va a Jesolo a passare la serata.

Dentro però rimangono 55 ragazzini che rimangono per ore in attesa. Poco dopo arriva la Polizia.

È accaduto la scorsa notte a Cessalto, quando gli agenti della Polstrada hanno chiesto spiegazioni ai ragazzi e poi li hanno aiutati, dando loro da bere e mangiare.

Si tratta di un gruppo di giovanissimi tra i 10 e i 17 anni (uno invece è maggiorenne) partito dalla svizzera e in viaggio per Trieste dove erano attesi in un campeggio.

L’autista a mezzanotte è entrato nell’area di rifornimento. Non avrebbe potuto proseguire in quanto era alla guida da 9 ore esatte e aveva esaurito il tempo a sua disposizione, come da codice della strada.

Ma una volta sceso, ha chiamato un taxi, ha consegnato le chiavi del pullman al ragazzino maggiorenne e se n’è andato a Jesolo.

E non si è più fatto vivo nonostante le ripetute chiamate del ragazzino.

I 55 ragazzi allora hanno piantato le tende da campeggio nel giardino della stazione di sosta. E qui hanno trascorso la notte.

Alle 9 però sono stati allertati gli agenti della Polstrada di San Donà che hanno soccorso il gruppo.

I ragazzi sono stati rifocillati in Autogrill dagli agenti che nel frattempo hanno rintracciato l’uomo.

Non è stato denunciato solo perché uno dei ragazzini era maggiorenne: in mattinata il bus è ripartito.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×