16/07/2018temporale e schiarite

17/07/2018possibile temporale

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Conegliano

"Autostrada gratuita durante i lavori sul Ponte della Priula"

Lo chiedono a gran voce le minoranze di Susegana

Roberto Silvestrin | commenti |

SUSEGANA - C’è preoccupazione a Susegana per i lavori di ristrutturazione del Ponte della Priula. In realtà i dubbi e le perplessità non riguardano questioni tecniche e architettoniche, ma si concentrano soprattutto sui disagi che la viabilità dovrà subire durante la chiusura del tratto al traffico.

 

Sono state le minoranze a sollevare il problema: Rudy Bortoluzzi e Roberta Brescancin (Ascoltare per scegliere), Carlo Granzotto (Lega Nord – lista indipendenti) e Carlo Battistella (Susegana siete voi) si sono infatti dichiarati “delusi della risposta del sindaco alla nostra interrogazione, che rimanda alla prossima amministrazione le iniziative per mitigare i disagi al territorio per i lavori sul ponte”.

 

I consiglieri chiedono a gran voce “l’apertura straordinaria del corridoio autostradale dell’A27 dal casello di Conegliano a quello di Treviso Nord”, da percorrere senza il pagamento del pedaggio.

 

L’apertura gratuita del tratto permetterebbe la deviazione totale del traffico pesante, limitando le problematiche sulla viabilità alternativa: quest’ultima prevede prevede la realizzazione di un ponte provvisorio, di tipo “Bailey”, che attraverserà il fiume dove gli argini più stretti.

 

Si stima che la deviazione farà spendere agli automobilisti circa 2 minuti di percorrenza in più. Dal lato di Nervesa la nuova strada risalirà lungo via XXIV maggio, mentre dalla parte di Susegana la viabilità provvisoria si svilupperà attraverso via delle Rimembranze.

 

La chiusura del ponte al traffico è prevista per fine 2017-inizio 2018: ci vorranno 7 mesi per i lavori veri e propri, e altri tre per lo smantellamento della viabilità provvisoria, dopo di che il ponte verrà riaperto.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×