21/05/2019pioviggine

22/05/2019parz nuvoloso

23/05/2019parz nuvoloso

21 maggio 2019

Altri sport

Azzurre del fioretto paralimpico qualificate per Tokyo 2020. Grazie a Bebe

L'atleta paralimpica moglianese Beatrice Vio trascina la nazionale italiana alla qualificazione per i prossimi giochi olimpici

Altri sport

Bebe Vio (al centro)

MOGLIANO - Grazie a Bebe, raggiunto l’obiettivo della nazionale italiana femminile di scherma paralimpica di partecipare alla prova a squadre del fioretto alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020.

Il risultato è stato centrato alla seconda tappa di Coppa del Mondo ieri a Sharja, nell’Unione degli Emirati Arabi.

La squadra azzurra, campione mondiale ed europea in carica, era composta da Loredana Trigilia, Andreea Mogos e Beatrice "Bebe" Vio.

Hanno superato nettamente in finale la Russia con il punteggio di 45-20. Il terzetto italiano, trascinato da Vio, aveva battuto ai quarti la Thailandia per 45-30, per poi avere ragione in semifinale di Hong Kong per 45-41 al termine di un assalto alla pari, conclusosi con il rush finale di Mogos nel penultimo parziale prima della conclusione della campionessa di Mogliano Veneto.

Per la moglianese si è ripetuto il doppio successo fatto registrare a Tblisi (Georgia) quando si affermò sia nella prova individuale che in quella a squadre.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Altri sport

Festa nel weekend per il gala organizzato per celebrare l'importante traguardo

Lo Skating Club di Motta compie 50 anni

MOTTA DI LIVENZA - Ieri sera al Motta Palace l’Asd Skating Club Mottense Italian Show ha festeggiato i suoi 50 anni di attivitá sportiva.

il progetto della pista
il progetto della pista

Altri sport

Nel 2018 la Polisportiva ha presentato uno studio di fattibilità dell’impianto, ma l’idea è rimasta lettera morta

Nuova pista di pattinaggio in arrivo a Casier?

CASIER – Il progetto è pronto dall’anno scorso, ma il sogno dei pattinatori della Polisportiva Casier non si è ancora tramutato in realtà.

Altri sport

Treviso in Rosa, organizzata da Trevisatletica e Corritreviso con la partecipazione della LILT, pur penalizzata dal maltempo, ha offerto una mattinata di divertimento e solidarietà che ha coinvolto migliaia di donne

Treviso è donna, la pioggia non ferma la grande festa rosa

TREVISO - Il bello delle donne è che nessuno può fermarle. Neanche la minaccia della pioggia, neanche la possibilità di tornare a casa inzuppate dalla testa ai piedi. Treviso in rosa doveva essere, e Treviso in rosa è stata.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×