21/03/2019sereno

22/03/2019sereno con veli

23/03/2019sereno

21 marzo 2019

Bambini strappati alle famiglie: chi ci guadagna?

Categoria: No profit e attivismo -

immagine dell'autore

Francesca Salvador | commenti |

BAMBINI STRAPPATI ALLE FAMIGLIE: chi ci guadagna?

Ne parleremo questa sera, martedì 13 novembre ore 20.30 presso la Sede Siqut, via Cal della Veia 30  Anzano di Cappella Maggiore

 

Da tempo c'era il desiderio di trovare lo spazio e l'occasione per questo argomento.

 

Chi decide se e quando allontanare un bambino dalla sua famiglia?

E' sempre necessario per il bene del piccolo, oppure potrebbero esserci degli oscuri interessi economici?

 

Faremo un po' di chiarezza su alcuni degli insani e immotivati meccanismi che arrivano a strappare bambini e ragazzini alle loro famiglie d'origine.

Grazie all'Avvocato Cristina Franceschini, da anni impegnata sul fronte dei diritti dei minori, avremo l'occasione di capire, attraverso l'esposizione di casi e dati reali, cosa si nasconde a volte, e forse non troppo raramente, dietro alle motivazioni ufficiali che costringono un bambino a vivere lontano dai propri genitori.

 

Non parliamo di casi d'abuso o violenze, ci teniamo a chiarirlo: ci riferiamo a casi in cui non c'era nessun motivo, oppure meramente economico.

Ma quanto costa allo Stato, un bambino collocato in una casa-famiglia?

Sarete sorpresi... si potrebbe mantenere a volte, quasi l'intera famiglia in difficoltà.

E allora, perchè scegliere la via più dolorosa e meno conveniente?

Probabilmente a qualcuno conviene.

Una violenza compiuta nella legalità che segna la vita di bambini strappati alle loro famiglie e di genitori che vivono l'impotenza di difendere ciò che più gli è caro, di fronte al meccanismo perverso della giustizia.

CRISTINA FRANCESCHINI, avvocato dal 2001, esercita a Verona comunque seguendo casi in quasi tutta Italia . Particolari sono l'interesse e la dedizione spesi nella tutela del diritto dei più piccoli e delle loro famiglie di fronte al Tribunale Minorile. Presidente dell' associazione "Finalmente Liberi", onlus che ha interloquito con vari rappresentanti istituzionali per una vera tutela delle famiglie.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×