21/05/2018parz nuvoloso

22/05/2018temporale e schiarite

23/05/2018possibile temporale

21 maggio 2018

Montebelluna

Banche Veneto: sindacati, sciacallaggio da grandi gruppi

"Conti spostati dai clienti delle ex banche popolari"

commenti |

MONTEBELLUNA - "Ci sono filiali di grandi gruppi che, nel trevigiano, hanno raggiunto in un mese il budget di un anno grazie ai conti spostati dai clienti delle ex banche popolari". A parlarne sono esponenti sindacali di riferimento dei dipendenti di Veneto banca e Banca Popolare di Vicenza i quali parlano di uno "sciacallaggio, pure se in molti casi involontario" che ha sfruttato la paura di migliaia di correntisti "impauriti del rischio di bail-in pur se immotivato data la consistenza dei loro depositi".

Un fenomeno, viene anche spiegato, che non sta aiutando i due istituti a recuperare sia sul piano della liquidità sia su quello della credibilità "nonostante il rapporto fra la clientela e gli operatori agli sportelli sia ancora buono".

 

Rispetto all'ipotesi di esuberi i rappresentanti sindacali ribadiscono quanto dichiarato dalle segreterie nazionali e dunque che "non saranno accettati licenziamenti collettivi".

"Se in astratto fosse azzerato il costo del lavoro - spiegano - Veneto Banca avrebbe perso ugualmente più di un miliardo anziché gli 1,5 che compaiono nel bilancio e dunque le falle da tappare sono altre rispetto a quelle dovute ad un'ipotetica eccedenza di dipendenti".

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×