15/12/2017coperto

16/12/2017variabile

17/12/2017sereno con veli

15 dicembre 2017

Montebelluna

Banche Veneto: sindacati, sciacallaggio da grandi gruppi

"Conti spostati dai clienti delle ex banche popolari"

commenti |

MONTEBELLUNA - "Ci sono filiali di grandi gruppi che, nel trevigiano, hanno raggiunto in un mese il budget di un anno grazie ai conti spostati dai clienti delle ex banche popolari". A parlarne sono esponenti sindacali di riferimento dei dipendenti di Veneto banca e Banca Popolare di Vicenza i quali parlano di uno "sciacallaggio, pure se in molti casi involontario" che ha sfruttato la paura di migliaia di correntisti "impauriti del rischio di bail-in pur se immotivato data la consistenza dei loro depositi".

Un fenomeno, viene anche spiegato, che non sta aiutando i due istituti a recuperare sia sul piano della liquidità sia su quello della credibilità "nonostante il rapporto fra la clientela e gli operatori agli sportelli sia ancora buono".

 

Rispetto all'ipotesi di esuberi i rappresentanti sindacali ribadiscono quanto dichiarato dalle segreterie nazionali e dunque che "non saranno accettati licenziamenti collettivi".

"Se in astratto fosse azzerato il costo del lavoro - spiegano - Veneto Banca avrebbe perso ugualmente più di un miliardo anziché gli 1,5 che compaiono nel bilancio e dunque le falle da tappare sono altre rispetto a quelle dovute ad un'ipotetica eccedenza di dipendenti".

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.926

Anno XXXVI n° 22 / 14 dicembre 2017

LE NOVITA' DELL'ANNO CHE VERRA'

2018. Le novità dell’anno che verrà

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×