21/04/2019velature sparse

22/04/2019parz nuvoloso

23/04/2019pioggia moderata

21 aprile 2019

Esteri

Barcone con 100 persone riportato "nell'inferno della Libia"

commenti |

Un mercantile inviato dalla guardia costiera libica ha soccorso un'imbarcazione con 100 migranti in difficoltà al largo delle coste libiche. Secondo quanto riferito in un tweet da Alarm Phone, che ieri aveva segnalato l'emergenza parlando di una situazione disperata a bordo, i migranti verranno fatti sbarcare a Misurata.

 

Per l'organizzazione, questo "violerebbe le leggi internazionali", riportando i migranti dopo 24 ore in mare "nell'inferno della Libia". Sono stati tre ieri gli eventi nell'area di responsabilità SAR libica su cui è intervenuta la Guardia Costiera locale. Nei primi due la Libia, assunto il coordinamento, ha recuperato circa 140 migranti inviando sul posto una propria motovedetta.

 

Intorno le 13.15 la Guardia Costiera italiana, spiega una nota, veniva informata da ''Watch the Med Allarm Phone'', che era stata contattata più di due ore prima, della presenza di migranti a bordo di un gommone in area libica, senza rappresentare particolari criticità quale la presenza di acqua a bordo.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×