20/05/2019pioggia debole

21/05/2019coperto

22/05/2019variabile

20 maggio 2019

Cronaca

Bari, mercantile vicino spiaggia per forte vento

commenti |

Mercantile turco fermo vicino alla spiaggia di 'Pane e Pomodoro' a Bari a causa del forte vento di grecale. L'equipaggio della nave 'Efe Murat' - proveniente dal porto di Ortona, in Abruzzo, dove aveva scaricato grano, per andare verso la Turchia al porto di Lariana - non è più riuscito a governare l'imbarcazione. 

A un certo punto, dalla nave è stato chiesto di poter attraccare al porto di Bari proprio per le condizioni del tempo critiche. In un secondo momento il comandante ha deciso di proseguire la rotta ma, dopo aver superato lo scalo qualche chilometro più a sud, l'equipaggio, composto in tutto da 15 persone, non è riuscito più a governare l'imbarcazione che si è avvicinata alla scogliera frangiflutti: ora galleggia in un punto dove il fondale è basso, proprio nei pressi della spiaggia più popolare della città. 


Al lavoro i soccorsi per legare un cavo per poterla rimorchiare e consentirle o una ripresa della navigazione oppure di dirigersi vero la zona portuale. I componenti dell'equipaggio sono in buone condizioni di salute. Sui social network arrivano intanto le prime immagini del mercantile colpito dalle onde scatenate dal forte vento, rilanciate dalle testate locali.

 

COSTA - Intanto il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha allertato la Castalia, società per il servizio antinquinamento, e il Reparto Ambientale Marino della Guardia Costiera "per monitorare eventuali danni ambientali provocati dalla nave arenatasi davanti al lungomare di Bari con 15 persone d'equipaggio. Senza carico a bordo - si legge in una nota del ministero -, il mercantile viene costantemente monitorato dalla Guardia Costiera di Bari. Non ci sono implicazioni ambientali al momento".

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×