23/04/2018quasi sereno

24/04/2018possibile temporale

25/04/2018quasi sereno

23 aprile 2018

Treviso

Barista aggredita e presa a pugni da un cliente ubriaco

In manette un trentenne senegalese bloccato dopo una colluttazione coi poliziotti

Matteo Ceron | commenti |

TREVISO – Ubriaco ha un diverbio con la barista e poi la prende a pugni. È accaduto ieri, martedì, verso le 19,30, in un bar di via Feltrina. A chiamare la polizia è stata la stessa barista, una cinese quarantenne. Quando sono arrivate le pattuglie delle volanti, la donna, in stato di shock, ha riferito agli agenti che il cliente, un trentenne di origine senegalese, aveva impugnato uno stecchino in legno con un pezzo di carne, chiedendole di scaldarlo.

 

Lei ha risposto che non era possibile e lui, allora, in preda ai fumi dell’alcol, ha reagito in modo violento, insultandola e sferrandole due pugni. Non solo. L’uomo avrebbe anche colpito la donna al collo con lo stesso stecchino, nel tentativo di infilzarla, e poi avrebbe distrutto diversi bicchieri poggiati sul bancone e degli arredi.

 

Quando ha visto le volanti, l’uomo è scappato via, ma è stato raggiunto poco dopo. Dopo una breve ma violenta colluttazione, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e a portarlo in questura, dove comunque ha continuato a dare in escandescenze. All’interno dello zaino che aveva con sé i poliziotti hanno trovato un giaccone verde con undici cinture di vari colori e marche.

 

Il trentenne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per lesioni, minacce aggravate e danneggiamento aggravato nei confronti della titolare e del bar.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.934

Anno XXXVII n° 8 / 26 aprile 2018

MARGHERITA, LA BAMBINA NINJA

Margherita, la bambina ninja. È nata senza un braccio, e ora è campionessa di taekwondo

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×