19 settembre 2019

Mogliano

Bebe premiata a Roma dal sindaco Raggi

La campionessa paralimpica moglianese in Campidoglio per il suo impegno contro il cyberbullismo

commenti |

MOGLIANO - Bebe Vio ancora protagonista. Arriva in Campidoglio una tappa straordinaria della campagna educativa "Una vita da social", contro i fenomeni di cyberbullismo, realizzata dalla polizia postale e selezionata lo scorso dicembre 2016 dalla Commissione Ue tra le migliori a livello europeo.

Per l'occasione nell'Aula Giulio Cesare la sindaca di Roma Virginia Raggi ha consegnato un riconoscimento all'atleta moglianese delle Fiamme Oro Bebe Vio e alla Polizia postale.

"Siamo qui per una tappa della campagna educativa 'una vita social' - ha spiegato la sindaca -. Gli effetti del bullismo sono devastanti e il cyberbullismo utilizza gli stessi strumenti vessatori. Le cronache ci raccontano episodi devastanti che arrivano spesso a spezzare le esistenze. Le tecnologie poi amplificano il messaggio con un effetto dirompente".

Per Bebe Vio "i social sono una cosa positiva da un lato negativa dall'altro.

Potete scegliere. Sta a voi scegliere se fare cose belle o brutte ma non c'è godimento nel fare cose brutte".

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×