08 dicembre 2019

Cronaca

Beccato dai carabinieri mentre bruciava i rifiuti, 60enne denunciato

commenti |

commenti |

Beccato dai carabinieri mentre bruciava i rifiuti, 60enne denunciato

I Carabinieri forestali di Padova, hanno deferito alla locale Procura della Repubblica un 60enne di Arre titolare di una azienda agricola, sorpreso in flagranza dai militari mentre stava appiccando il fuoco a rifiuti depositati in maniera incontrollata al suolo. Nel corso di una attività di controllo in ambito venatorio, i militari si sono accorti di una densa nuvola di fumo nero che si alzava verso il cielo.

 

Individuato il punto di origine proprio all'interno di un vigneto nelle pertinenze dell'azienda, dopo essere prontamente accorsi sul luogo, hanno accertato che si trattava di un rogo illecito di rifiuti. Seppur risultato essere non di grandi dimensioni, il rogo era finalizzato a disfarsi evidentemente di rifiuti di ogni genere. Spento il fuoco e messa in sicurezza l'area, il titolare dell'azienda agricola è stato denunciato per smaltimento illecito di rifiuti mediante combustione.

 

Tra i rifiuti oramai quasi totalmente ridotti in cenere vi erano molti materiali plastici presumibilmente derivanti da rifiuti prodotti dall'attività dell'impresa agricola (teli pacciamanti in particolare). L'area interessata alle fiamme è stata posta sotto sequestro dai carabinieri anche per poter procedere a breve ad effettuare le necessarie verifiche ed analisi per appurare una eventuale contaminazione del suolo. 

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×