26/06/2019sereno

27/06/2019sereno

28/06/2019quasi sereno

26 giugno 2019

Vittorio Veneto

Bella affermazione del liceo "Flaminio"

Buoni risultati al Premio Comisso per la scuola

Pietro Panzarino - Vicedirettore | commenti |

VITTORIO VENETO - “Scrivere è un gioco da ragazzi” è il titolo che l’Associazione Amici di Giovanni Comisso, nell’ambito delle iniziative legate al Premio nazionale, ha dato a un concorso per i Licei della provincia di Treviso.

Agli studenti si proponeva di scrivere un breve racconto sul tema del viaggio, tra i più cari allo scrittore trevigiano.

I ragazzi del “Flaminio” si sono così cimentati con la scrittura creativa e il risultato è stato di ottimo livello.

Dei nove “autori” segnalati o premiati, ben sei sono del liceo vittoriese, che è risultato di gran lunga vincitore nella competizione tra scuole.

Se il primo premio individuale è andato a Daniele Mazzon, del liceo Scientifico “Berto” di Mogliano, Ilaria De Nadai e Laura Aurighi,entrambe del Flaminio, hanno ottenuto rispettivamente il secondo e il terzo premio.

Sono stati inoltre segnalati i racconti dei “flaminiani” Laura Da Broi, Ilaria Chies, Luca Mazza ed Elena Tomasella.

Per tutti, sabato scorso, l’emozione di essere premiati nel Palazzo dei Trecento, poco prima della proclamazione delle opere vincitrici del Premio Nazionale.

 



foto dell'autore

Pietro Panzarino - Vicedirettore

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×