26 agosto 2019

Nord-Est

Bimbo di 7 anni ferito da un fucile a pallini, si indaga

commenti |

VENEZIA - Un bambino di 7 anni è rimasto ferito da un colpo d'arma da fuoco, probabilmente un fucile da caccia, venendo raggiunto dai pallini ad un braccio e ad al capo. E' avvenuto sabato a Marcon, alla periferia di Mestre. Il ragazzino è stato medicato all'ospedale e subito dimesso.

 

Dai primi accertamenti svolti dalla squadra mobile di Venezia, è possibile si sia trattato di un incidente, forse causato da un cacciatore di frodo. I genitori del piccolo, una famiglia italiana di origini nomadi ma da anni stanziale, ha riferito d'aver sentito uno sparo, mentre il figlio era all'esterno di casa, vedendo poi il piccolo ferito. Alcuni pallini si erano conficcati in un braccio, uno sul capo, ma le conseguenze per fortuna non sono state gravi, e una volta effettuata la medicazione il bimbo è tornato a casa.

 

Ora gli agenti stanno svolgendo ulteriori accertamenti, non escludendo altre piste, ma appare improbabile che il fatto possa avere avuto una natura intenzionale.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×